d

Alienum phaedrum torquatos nec eu, vis detraxit periculis ex, nihil expetendis in mei. Mei an pericula euripidis, hinc partem ei est. Eos ei nisl graecis, vix aperiri consequat an.

In. Fb. Tw. Be. Db. Li.

Farmacia Savonuzzi

/ farmacia / SOS linfociti bassi

SOS linfociti bassi

I linfociti,detti piú comunemente globuli bianchi, sono cellule molto importanti per la difesa dell’organismo contro batteri e virus.

 

Normalmente, i valori sono compresi nel range tra 1.000 e 4.800 linfociti/ml negli adulti
e 3.000-9.000 linfociti/ml nei bambini.
Sono bassi nei più piccoli quando scendono al di sotto di 3,0 miliardi.

 

CAUSE

anomalie della funzionalità del midollo
farmaci
infezioni o infiammazioni
virus.
anemia aplastica
artrite reumatoide
lupus
carenze vitaminiche o di oligoelementi
stress

 

SINTOMI

I sintomi della linfopenia – questo il nome scientifico – sono solitamente sempre gli stessi, ovvero:

debolezza eccessiva
facilità ad ammalarsi
vertigini
pallore o ittero
perdita di peso
mal di testa e alle ossa
In alcuni soggetti, invece, non compaiono segni e questa assenza di campanelli d’allarme, ahimè, non è proprio un bene.

Quando, in particolare, le cause sono da attribuire a carenze vitaminiche e stress, è possibile intervenire anche con l’alimentazione e integratori.

 

COSA È CONSIGLIATO MANGIARE

Ginseng – immunostimolatore naturale.

Agrumi, ricchi di vitamina C.

Echinacea – con proprietà immunostimolanti e anitivirali.

Aglio – permette la moltiplicazione delle cellule che contrastano le infezioni.

Shiitake, maitake e reishi, ovvero funghi che stimolano il sistema immunitario e facilitano l’eliminazione dei radicali liberi.

Carote, grazie al betacarotene, consentono l’accrescimento del numero delle cellule in grado di combattere le infezioni.

Fermenti lattici, che aiutano il sistema immunitario, riequilibrando – e quindi rafforzando – la flora batterica. Inoltre, il contenuto di germi prebiotici e probiotici favorisce l’aumento delle difese immunitarie.